Lapsang Souchong: come preparare il té affumicato

Lapsang souchong

Il Lapsang Souchong costringe ciascuno di noi a rivedere la propria idea di té.

Siamo abituati a bere il tè a colazione, magari, e ad accompagnarlo con dolcetti. Siamo abituati a tè aromatizzati al bergamotto o alla frutta. Oppure a tè da addolcire con zucchero o miele. Di sicuro non pensiamo ad un tè sapido.

E invece no. Il Lapsang Souchong è un tè sapido. Sapido, affumicato. Pazzesco. Il trionfo di profumi che scatena sono ben diversi da quelli che potremmo aspettarci: non scatenano i sensi del piacere estetico, nasale, polmonare, ma vanno dritti allo stomaco. Il Lapsang Souchong nutre i sensi, mette appetito. 

Il Lapsang Souchong nutre i sensi

lapsang souchong
L’infuso di lapsang souchong è di un bel colore ambrato

Non è un tè nero, né verde, né bianco. È un tè che nasce nel XVII secolo in Cina nella provincia del Fujian, ma oggi viene prodotto anche a Taiwan. Il suo particolarissimo profumo, che ne influenza il sapore, è dato dalla particolare scelta di conservazione durante le prime fasi di ossidazione del tè: su legna di pino che arde e si consuma, producendo cenere che aromatizza le foglie ormai avvizzite di tè.

Le foglie si presentano pertanto avvizzite, non particolarmente arrotolate, allungate, del colore bruno/nero che contraddistingue le foglie di tè nero, dunque ossidate.

Come si presentano le foglie di Lapsang Souchong

Quello che probabilmente è nato come un errore (a chi verrebbe mai in mente di mettere appositamente ad appassire le foglie di tè su un fumaiolo di legna che arde?) è stato destinato a diventare uno dei tè più interessanti del mondo.

Il Lapsang Souchong è uno dei tè più interessanti al mondo

Non lo si può definire un tè salato: mentre lo si beve si percepisce una certa dolcezza nella foglia. Eppure impossibile pensare di berlo senza accompagnarlo a qualche snack salato, a qualche cracker, a qualche fetta di prosciutto e, magari, a una fettina sottile di scamorza (affumicata).

Come si prepara il tè lapsang souchong?

Esattamente come un normalissimo tè: si mettono in infusione per 3 minuti due grammi di foglie per tazza, con acqua portata a 80°. Le foglie sono intere solitamente, il Lapsang Souchong è un tè che si trova raramente in bustina (lo distribuisce per esempio Le Palais des Thès); d’altronde il tè sfuso a maggior ragione in questo caso rende di più: le foglie intere, infatti, meglio conservano e trasmettono l’aroma affumicato recepito dalla legna.

lapsang souchong
Lapsang Souchong Palais des Thès

Il Lapsang Souchong è una bevanda che o si odia o si ama: non tutti sono disposti a bere qualcosa che sa di affumicato, il contrasto tra un liquido dissetante ed un odore che dà sensazioni opposte può risultare sgradevole. Tuttavia chi lo apprezza non lo beve semplicemente, ma lo ama alla follia e non ne può fare a meno, soprattutto per pasteggiare.

Il Lapsang Souchong lo si odia o lo si ama

Il lapsang souchong poi può dire la sua anche in cucina: usare un tè affumicato al posto di un normale brodo di dado infatti può fare davvero la differenza. Io l’ho usato spesso come brodo, in particolare per cucinare il mio pollo al lapsang souchong oppure un risotto alla scamorza, dove l’affumicatura del formaggio era enfatizzata da questo particolarissimo tè cinese usato come brodo nel quale cuocere il riso.

4 Comments

  1. Questo post, oltre a una gran voglia di prepararmi una tazza di tè, mi ha messo tanta curiosità su questa specialità così saporita ! Me lo devo procurare !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.