Una mia teiera in mostra: Storie in ceramica

La consacrazione per un collezionista avviene quando la propria collezione viene riconosciuta in tutto l’orbe terrarum.

A me questa consacrazione era già giunta due anni fa, quando andai ospite da Magalli a raccontare la mia collezione di teiere.

Quest’anno invece, mando direttamente una delle mie teiere in mostra. In mostra a Savona, patria italiana della ceramica.

Storie in ceramica

Ho aderito infatti a Storie in ceramica, un progetto del Museo della Ceramica di Savona che culmina in una mostra dedicata proprio alle storie dietro gli oggetti. Che gli oggetti raccontino storie è un assioma per chi si occupa di cose. Per gli archeologi – e io sono archeologa – è una delle prime regole auree: attraverso gli oggetti spesso ricostruiamo le vite di chi ci ha preceduto. Così, gli oggetti che ci appartengono raccontano qualcosa di noi, e noi attraverso di essi raccontiamo qualcosa di noi stessi.

storie in ceramica

La mostra Storie in ceramica si basa proprio su questo principio: mette le persone, più che gli oggetti, al centro. Tutto parte da un progetto di museo diffuso, di coinvolgimento della comunità locale intorno al distretto ceramico di Savona-Albisola, storicamente (fin dal Medioevo) centro produttore di ceramiche riconosciuto in tutto il Mediterraneo. Questa tradizione, se pur ridimensionata, permane tutt’oggi, ma le prime persone da coinvolgere per rivitalizzare tutto ciò sono proprio gli abitanti del Savonese.

Il Museo Senior, così si chiama il progetto che ha creato Storie in ceramica, ha fatto anche un passo in più: ha ampliato il progetto per far conoscere la ceramica savonese anche al di fuori del distretto della ceramica e allo stesso tempo ha lanciato una call in tutta Italia. Gli oggetti in ceramica sono i più comuni, ma possono anche essere oggetti d’arte notevoli e in tutta la vasta gamma di possibilità si inseriscono gli oggetti delle persone che, da tutta Italia, hanno risposto a questa call.

Potevo io non rispondere a questa chiamata?

Assolutamente no. E infatti ho partecipato.

La mia teiera in mostra

Erboristeria Spada
La mia teiera rosa

La teiera che ho mandato in mostra è la mia teiera rosa, la mia teierina burbera, come mi piace chiamarla. Fa parte della mia collezione ormai da qualche anno. La acquistai all’Erboristeria Spada di Firenze sotto le feste perché mi fece simpatia con quel suo aspetto vivace. Fa parte delle teiere buffe della mia collezione: con questo suo modo di fare burbero (sembra un po’ la zuccheriera nervosa e autoritaria de La Spada nella roccia) e la sua forma così sinuosa certo non la si può considerare una teiera di quelle classiche.

La mia teiera sarà esposta dal 18 dicembre 2018 al 3 marzo 2019 al Museo della Ceramica Manlio Trucco di Albisola Superiore (SV). Se siete da quelle parti vi consiglio di andare a dare un’occhiata. Se invece non potete, ma siete ugualmente curiosi, sul sito del Museo Senior è stato allestito il Museo Virtuale: tutti gli oggetti in ceramica, e tutte le storie che li riguardano online: http://www.museosenior.it/le-storie/

Qui invece, trovate la mia teiera e il racconto che la riguarda. Si intitola La storia più normale. Perché cosa c’è di più normale di una teierina che era in vendita sotto Natale come un qualunque articolo regalo?

Appuntamento al Museo della Ceramica Manlio Trucco

Non vedo l’ora di andare al Museo della Ceramica Manlio Trucco di Albisola per vederla esposta nella sua vetrina. E non vedo l’ora di mostrarla anche a voi. Seguitemi su fb su Il mio té e sulle stories di instagram di @maraina81 😉

5 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.