A Berlino impazza il Bubble Tea!

image

Forse qualcuno ricorda la mia insana passione per il bubble tea, quella strana bevanda da passeggio, una sorta di té freddo o di milk tea addizionato con perle di tapioca ottimo per una merenda alternativa da sorseggiare passeggiando per la città. Lo scoprii per la prima volta a New York, dove me ne innamorai, lo ritrovai in Australia, dove non persi mai occasione di prenderlo quando era possibile, a Sydney, a Melbourne, a Cairns e persino a Brisbane l’ultima mattina di viaggio, pensando che chissà quando avrei poi potuto avere la possibilità di berne nuovamente uno. Mai più immaginavo che l’avrei trovato a Berlino, nel cuore dell’Europa: perché il bubble tea é un’invenzione vietnamita, e ben distante dalle abitudini alimentari degli europei (escludendo me).
Quando ho visto il primo chiosco, nel sottopassaggio della metropolitana di Postdammerplatz, ho pensato che era un evento più unico che raro trovare un Bubble Tea, e che quindi lo dovevo provare per forza! Ho preso un Bubble Tea con té nero al lichee e perline al lichee che esplodono al contatto con la lingua. Molto dolce, fresco e dissetante.

image

Quando il giorno dopo, però, ho trovato il bubble tea in stazione a Posdam, ho cominciato a sospettare che forse da queste parti é più diffuso di quanto pensassi. Qui ho predo un bubble tea versione milk al taro, una radice che dà un colore lilla e un gusto zuccheroso (che avevo scoperto a Brisbane), di nuovo addizionato con perle di lichee. Il sospetto, però, é diventato certezza quando ho visto la pubblicità del bubble tea al McCafé…

image

E ancora! In Alexanderplatz ho trovato un chioschetto nell’edificio dei grandi magazzini Galeria, e non ho potuto fare a meno di prendere un coconut and taro milk tea addizionato con perle di tapioca – finalmente! Dolcissimo e favoloso, dal bel colore lilla che poco ha di naturale, probabilmente, ma che mi regala grandi soddisfazioni!

image

Come mio solito, dunque, ho fatto indigestione di bubble tea. Che ora, però, é molto più vicino…

4 responses to this post.

  1. […] nel ghiaccio e addizionato con eventuali succhi di frutta. Io continuo a consigliarlo caldamente. W il Bubble Tea! W chi l’ha inventato! Bubble Tea al […]

    Rispondi

  2. […] La prima volta fu a New York, la seconda in Australia (Sydney, Melbourne e Brisbane), la terza fu Berlino all’inizio dell’estate e infine, questa quarta e (per ora) ultima volta, a Lima la […]

    Rispondi

  3. Posted by ORI on 06/08/2013 at 11:47

    Salve a tutti! Io l’ho scoperto l’anno scorso a Ibiza, e c’è tuttora in passeig Vara del Rey (una piazza dietro il porto) e me ne sono innamorata, tanto che adesso voglio aprirne uno! Se andate là provatelo, è dissetante e buonissimo!!!

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: