Bonbons au thé di Mariage Frères: che dolce scoperta!

L’ultima volta che sono stata a Parigi sono stata, naturalmente, come ho già raccontato qui, da Mariage Frères in Rue du Bourg-Tibourg, nel Marais. Da un lato della stradina c’è la sala da té, dirimpetto c’è il Comptoir, il negozietto, che ha il compito di veicolare su di sé la folla di clienti che, dopo aver gustato una tazza di té, si accalcano nell’angolo-bottega della sala da té. Nel Comptoir sono già confezionati, sia in sacchetto che in boite di latta, i té più richiesti, le confezioni regalo – ad esempio in questo periodo quelle natalizie – i libri e gli altri prodotti che vanno sotto il nome di épicerie fine.

Quest’anno, complice il fatto che già in Australia ho fatto la scorta di té per un anno, non mi sono sentita di acquistare kg di té com’è mia abitudine quando capito da queste parti: mi sono trattenuta, acquistando solo la boite del té Wedding Imperial, in quanto è stato il nome del tavolo degli sposi al mio matrimonio, e un barattolino in vetro di caramelle al té, le Bonbons au thé di Mariage Frères.

Mi si è aperto un nuovo mondo. Ognuna di esse è un’esplosione di sapori che ricorda i vortici di luci e colori che sente il topolino Ratatouille quando mischia ingredienti differenti per la propria cucina! Le caramelle sono aromatizzate ad alcuni té della produzione Mariage Frères: Noel, Marco Polo, Earl Grey Imperial, Ceylan. Ognuna di esse è un capolavoro di profumo e dolcezza, sicuramente qualcosa di nuovo e diverso dal solito.

bonbons au thé

C’è solo un problema: una caramella tira l’altra, e nel barattolino ce ne stanno proprio poche! Come farò a procurarmi una scorta per un anno? Comprerò online? Mi affiderò a chi va occasionalmente in vacanza a Parigi? Cercherò se i rivenditori autorizzati Mariage Frères in Italia vendono anche le caramelle? Valuterò la cosa con estrema attenzione. Intanto mi perdo, ancora una volta, nell’immenso universo di dolcezza dell’ultimo bonbon rimasto. Ah, che delizia!

One response to this post.

  1. Posted by Florence Crowder on 27/12/2011 at 18:08

    That was wonderful. I will see if I can find it online. Thanks

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: