Quali té si bevono in Australia?

Dò il via ad una nuova inchiesta de Il Mio Té: quali té si bevono in Australia? La domanda è lecita, dato che tra poco più di una settimana partirò per il viaggio di nozze in Australia. Che al mio futuro sposo piaccia o meno, il mio occhio sarà naturalmente orientato a scovare a Sydney, Melbourne, Darwin e dintorni, tutto ciò che ha a che fare con il té. Come faccio di consueto, entrerò nei supermercati per acquistare il té che bevono gli australiani quotidianamente, mi guarderò intorno per scovare sale da té e tea-shop (non sarà difficile, data la presenza di numerose comunità di Asiatici, Cinesi, Giapponesi e non solo, tra Sydney e Darwin), getterò un occhio alle produzioni locali.

australian tea

In passato mi è capitato di bere un prodotto australiano: era il Lemon Myrtle confezionato per Harrod’s, acquistato a Londra. Si trattava di un infuso dal colore molto chiaro e il profumo di limone, fresco e dissetante, come mi immagino potrebbe essere una bevanda da gustare nel deserto australiano per togliersi la sete.

Ho cercato su internet se c’è qualche produttore di té in Australia – che in quanto colonia inglese tuttora all’interno del Commonwealth non può non avere nei suoi geni una propensione per il té  – e ho trovato alcuni marchi. Uno di essi però ha attirato la mia attenzione e il perché si capisce subito: è la Koala Tea Kompany, che ha sede nel New South Wales, lo stato di Sydney, per capirci, le cui confezioni coloratissime mi hanno incuriosito e attirato, e mi hanno anche fatto dire “le voglio!!!”.

koala tea logo

Ho poi scovato qualche tempo fa un blog, individuato su Tea Entrepot, che si chiama Sydney Tea Lovers. Peccato che non venga più aggiornato da marzo 2010, e che consti di ben pochi articoli, ma i contenuti che offre sono piuttosto interessanti: in uno dei post si parla di una sala da té cinese a Sydney, Zensation, all’indirizzo 656 Bourke Street, Redern, Cnr. of Cleveland St, Surry Hills. Non credo che il mio futuro sposo vorrà portarmici (e del resto abbiamo talmente poco tempo a disposizione per girare la città che io per prima rinuncio di mia spontanea volontà), ma le foto che si possono vedere su quel post sono molto interessanti.

Ma non si può andare in Australia senza aver prima fatto il test del té: come bevo il té? Secondo le consuetudini e le abitudini inglesi o australiane? Un simpatico test sul sito web dello storico produttore di té Bushells (since 1883) ci permette di scoprirlo. E vedere che sono più incline a bere il té alla maniera australiana che a quella inglese mi fa tirare un sospiro di sollievo: sono pronta per affrontare il viaggio in Australia!

teacaddy kangaroo

2 responses to this post.

  1. auguri!!! e buon viaggio!😉

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: