Lighting bag, la bustina di té che fa luce!

Girovagando per il web ho trovato questo post  che voglio riproporvi: si tratta di una bustina di té luminosa, da usarsi come una lampada alternativa per illuminare le vostre serate.

Il designer, Wonsik Chae, ha creato Lighting Bag, una bustina che immessa nell’acqua dà vita ad una reazione chimica che sprigiona luce.

Si presenta come una normale confezione di té in bustina, ma le bustine contenute al suo interno sono molto speciali. Non contengono té – sia chiaro, prima che qualcuno si avveleni – ma ne imitano la forma perché il té evoca immediatamente pace, armonia e quotidianità.

Ecco come funziona:

si scarta la bustina, la si mette in una tazza di vetro trasparente che contiene un liquido particolare e puf! la magia ha inizio e si sprigiona una luce gialla fortissima che illumina la stanza buia, grazie a sostanze fluorescenti contenute nella bustina. L’alternativa alla candela quando si verifica un black-out!

lighting bag

lighting bag, la bustina di té che fa luce

Interessante il fatto che il té sia visto come un prodotto talmente quotidiano da esserne sfruttata l’immagine per creare qualcosa di totalmente diverso. Il “té che fa luce” è senza dubbio una bella invenzione, e anche se non ha niente a che fare con il té vero, mi è sembrato opportuno segnalarlo perché rientra in un mondo, quello del té, che interessa specificatamente questo blog.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: